GROTTAMMARE – Le Marche portano bene a Syusy Blady, la “velista? più amata d’Italia, e dopo aver vinto nel 2000 il premio “Fumo in Fortezza? nell’ambito del festival “Acquaviva nei fumetti?, quest’anno Grottammare l’ha omaggiata con l’Arancia d’Oro alla carriera nel corso della serata conclusiva di “Cabaret, Amore Mio!?. Le motivazioni? Attrice, scrittrice, animatrice, turista eclettica di arguta ironia, “ma anche ballerina di tango?, precisa l’incontenibile Maurizia Giusti, entrata nel cuore degli italiani con il nome di Syusy Blady e “Velisti per caso?, la fortunata trasmissione in onda su Raitre. Un premio alla carriera è un riconoscimento impegnativo, tanto che “non so se riceverlo è un onore o un’offesa alla mia giovane età,anche perché la mia carriera è appena iniziata! ?, scherza Syusy con il suo irresistibile humor, dopo aver espresso parere positivo sulla manifestazione grottammarese e la comicità dei cabarettisti di Zelig. Tornata di recente dall’Australia, Syusy ha apprezzato la bellezza di Grottammare, soffermandosi in particolare sul fascino del Paese Alto e l’ottima qualità del cibo, elementi che “non fanno rimpiangere l’Australia? dandole l’input giusto per tornare con più tranquillità. Detto da lei, abituata ad esplorare i luoghi più belli del mondo con il marito Patrizio Roversi, è di sicuro un complimento che scalda il cuore. A proposito, quali sono i progetti futuri della dinamica Syusy? “Un libro, un programma televisivo, la tournée con la compagnia di tango argentino, e poi girare l’altra parte del mondo?. Quindi tutti a bordo, si riparte con i “vagabondaggi culturali? di Syusy & Company!

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 280 volte, 1 oggi)