E’ stato presentato questa mattina nell’aula consiliare del Comune il primo Piano di Zona dell’Ambito Territoriale Sociale 21, realtà che coincide con l’intero territorio dell’Asl 12. Sono intervenuti i rappresentanti del Comitato dei Sindaci, presieduto dal vicesindaco di San Benedetto (Comune capofila dell’Ambito 21), Pasqualino Piunti, il coordinatore dell’Ambito Antonio De Santis e il direttore generale dell’Asl 12 Mauro Marabini. Il Piano di Zona dell’Ambito 21 è un documento che descrive i risultati e gli obiettivi raggiunti dalle Amministrazioni del territorio nel sociale in questi ultimi anni; è, altresì, una sorta di ‘piano regolatore’ che indica alcuni percorsi metodologici e lo sviluppo sostenibile dei servizi e degli interventi sociali nei prossimi anni.

“Il nostro primo Piano di Zona è il frutto della proficua collaborazione tra i Comuni” ha rilevato il vicesindaco Piunti, “è un elemento che porta in sé un elemento fortemente innovativo: la visione unitaria e il coinvolgimento di tutti gli attori sociali presenti nel territorio, dalle istituzioni al volontariato. La collaborazione tra le amministrazioni dell’Ambito 21 consentirà di razionalizzare le risorse ed evitare inutili doppioni nel settore dei servizi sociali”.

“Aver portato a compimento un piano unico per il sociale rappresenta un risultato straordinario. Basti pensare che fino a pochi anni fa il sociale era considerato un elemento totalmente separato dalla sanità” ha commentato il Direttore Generale dell’Asl 12, Mauro Marabini. Vivo apprezzamento per la realizzazione del Piano di Zona è stata espresso anche dal coordinatore dell’Ambito, Antonio De Santis: “Il Comitato dei Sindaci dell’Ambito 21 ha dimostrato di essere uno dei più efficienti a livello regionale; ciò è avvenuto anche grazie al prezioso contributo dell’Asl 12 e del Dottor Marabini”. A margine della presentazione del Piano di Zona, De Santis ha illustrato i contenuti del sito internet dell’Ambito Territoriale Sociale 21 (www.ambitosociale21marche.it).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 333 volte, 1 oggi)