Storia di un giornalista.? (ed. Limina) che verrà presentato domani 24 luglio, alle ore 21.30, in Palazzina. La presentazione della serata è affidata al giornalista Maurizio Compagnoni.
Sempre coraggiosamente se stesso, Cucci non ha avuto paura di crearsi dei nemici. Anzi, certo che “un nemico ti fa sentire vivo, ti dà energia, è un formidabile antidepressivo?, se ne è inventato uno al giorno. Uomo di molte passioni, professionista con una pelle sola, giornalista da quarant’anni, Italo Cucci ha scelto il modo più efficace per narrare la storia del calcio e raccontare la sua esperienza di vita.
Cucci ha iniziato la sua avventura giornalistica nel 1958, diventando giornalista professionista cinque anni più tardi. Docente universitario, ha diretto il “Guerin Sportivo? (tre volte), poi “Stadio – Corriere dello Sport? (due volte) e il “Quotidiano Nazionale?. Ha collaborato con Pupi Avati alla sceneggiatura del film ‘Ultimo Minuto’, compendio del suo grande amore per il calcio. Attualmente scrive sul “Corriere dello sport? e collabora con il Tg2 e “La Domenica sportiva?.
L’ appuntamento, ovviamente gratuito, si inserisce nell’ambito della rassegna “Incontri con l’autore?, promossa dall’Assessorato alla cultura in collaborazione con la libreria “La Bibliofila?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 115 volte, 1 oggi)