Dal punto di vista turistico la città non sfrutta a dovere tutte le sue enormi potenzialità: il molo sud, che è degradato e la sera è praticamente vuoto quando potrebbe essere un percorso molto carino per passeggiate serali; Il lungomare è praticamente lasciato a se stesso nella zona sud con una illuminazione che per chi passeggia ricorda le tristi atmosfere autunnali e invernali; Le aree ex-galoppatoio ed ex-camping completamente inutilizzate se non per sporadiche feste e ritrovi. Secondo me una buona soluzione sarebbe pensare più all’aspetto estetico della città pur mantenendo le importanti iniziative estive, prendendo spunto anche dalla situazione della vicina Grottammare che ha risollevato il proprio turismo ricostruendo il lungomare che assomigliava al nostro. Certamente chi si trova a gestire il turismo saprà più di me questi problemi, ma questo era uno sfogo che era doveroso fare in quanto la maggiore risorsa economica sambenedettese va tutelata maggiormente a discapito di altre futili risorse.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 80 volte, 1 oggi)