Clamoroso quanto sta avvenendo in Serie B: oggi, in un colpo solo, la Salernitana è stata riammessa con riserva al campionato di Serie B (era retrocessa sul campo), mentre la Caf ha ribaltato il risultato di Catania-Venezia 2-0 assegnando la vittoria al tavolino ai veneti e decretando, quindi, la salvezza del Venezia e la retrocessione del Catania in C1. Anche Genoa e Cosenza, retrocesse in C1, stanno preparando i ricorsi. Durissima la reazione dei Gaucci e dei loro legali, ma, per quel che ci preme, sarà anche importante valutare le ripercussioni che potrebbero esserci sulla Samb.

Il Catania potrà comunque rimanere in Serie B (impossibile sapere quando verrà posta la parola fine), ma sicuramente potrebbero prolungarsi i tempi di decisione del nuovo staff tecnico e dei giocatori, oltre che dell’intera qualità della campagna-acquisti, che verrà sicuramente ridimensionata ulteriormente nell’attesa di conoscere il destino del Catania. Addirittura, questa decisione potrebbe indurre i Gaucci a vendere la Samb, per evitare l’eventualità di due squadre nello stesso girone.

Questione stadio. La Giunta Martinelli ha deciso di prolungare di altri tre anni la convenzione con la Samb Calcio per l’uso del “Riviera delle Palme”, in base alla quale il Comune di San Benedetto devolverà nelle casse della Samb Calcio un importo doppio rispetto a quello fissato in precedenza (si stima quindi attorno agli ottantamila-cinquantamila euro annui a favore della Samb Calcio). Questa era una delle richieste della società rossoblù e il fatto che venga soddisfatta non potrà che agevolare la trattativa inerente il project financing sullo stadio “Riviera delle Palme”. Dal canto suo, la Giunta, con questa decisione, spera di ottenere maggior tempo prima di prendere una decisione definitiva, e subordina l’accordo ad una permanenza minima in Serie C1. Per quanto riguarda la squadra, a meno di imprevisti originati dalla vicenda del Catania, domani verrà deciso la località dove svolgere il ritiro mentre dalla settimana prossima si saprà il nome dell’allenatore e dei nuovi acquisti necessari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 105 volte, 1 oggi)