“Di ritorno dal soggiorno termale a Ischia, promosso dal Comune di San Benedetto del Tronto, noi che abbiamo goduto di tale beneficio, sentiamo impellente, più che il dovere, il desiderio di ringraziare chi ha provveduto a tutto, sollevandoci dalle beghe inevitabili in iniziative del genere.
Abbiamo potuto così trascorrere due settimane di assoluto riposo in un albergo accogliente, il “Don Pepe?, al centro di Lacco Ameno, usufruendo delle cure termali di cui ciascuno aveva necessità.
Merita una segnalazione particolare la oculata vigilanza della incaricata, signora Luciana Miozza, impiegata nel settore delle attività sociali, una persona fantastica, la quale non ha fatto pesare minimamente l’incidente occorsole nello svolgimento del suo ruolo, che le ha procurato problemi molteplici e dolorosi. Si è prodigata invece anche nel comporre rime per ciascuno di noi, rivelando, oltre ad un acuto spirito di osservazione, un talento poetico sorprendente.
La visita del vicesindaco, signor Pasqualino Piunti, promessa rigorosamente mantenuta, volta all’accertamento che tutto procedesse secondo le linee prestabilite, ha conferito al soggiorno in questa splendida isola, una nota positiva in più, valida a trasmettere quel senso di sicurezza e di fiducia, così prezioso per chi da più o meno tempo ha detto addio alla giovinezza.?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 120 volte, 1 oggi)