Qualcosa si muove in casa Samb: l’allenatore sarà scelto entro i primi giorni della prossima settimana, e non potrebbe essere altrimenti, visto che fra poco la squadra (al momento difficile da valutare) dovrà andare in ritiro.

Per la verità Alessandro Gaucci, che sta allestendo una squadra di giovani promesse da lanciare nel calcio italiano con un occhio di riguardo al bilancio (stessa politica adottata a Perugia con ottimi risultati, ma in Serie C i Gaucci si possono accontentare della salvezza?), aveva già la mano sulla cornetta del telefono per chiamare Augusto Gentilini e incaricarlo di guidare la Samb nella prossima stagione turistica.

Se non che è intervenuto papà Luciano, che sponsorizza addirittura “Bell’Antonio” Cabrini, campione del mondo in Spagna nel 1982 ma con una carriera di allenatore recente e con alti e bassi. Inizialmente Cabrini è stato caldeggiato a Luciano Gaucci da Moggi e Previdi, cercando così di rilanciare le ambizioni dell’ex terzino sinistro della Juventus e della Nazionale.

Sono da considerare completamente tramontate le ipotesi degli ultimi giorni relative ad altri allenatori (Di Chiara, Galderisi, Ammazzalorso): il prossimo allenatore della Samb si chiamerà o Augusto Gentilini o Antonio Cabrini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 111 volte, 1 oggi)