Nonostante fosse alla sua prima edizione, il torneo si è rivelato un successo assoluto, tanto che è già pronta una versione estiva che prenderà il via sabato 19 luglio e la seconda edizione è già in cantiere. Il Caffè Cortese ha sconfitto in finale il Bar Blues Brothers per 9/2, mentre nella finale di consolazione i Becci Bruglia hanno superato con il punteggio di 7/4 il Bar Enrico conquistando il terzo posto. Il premio fair play è andato ai Cugini di Montagna, mentre miglior portiere della manifestazione è stato eletto Nerio Seghetti. Il premio per il miglior giocatore è andato a Davide Deogratias del Cin Cin Bar e il titolo di capocannoniere (nonostante un infortunio gli abbia impedito di scendere in campo nelle ultime partite) è andato a Marco Troiani del Bar Blu Biliard con 48 reti all’attivo. I premi consistevano in cene offerte dai ristoranti Papillon di Porto d’Ascoli, Dive Pub di Acquaviva Picena, Morrison’s Pub di Cupra Marittima, Tara Brooch di Porto d’Ascoli e Da Luigi di San Benedetto. “Il bilancio è ottimo – commenta Andrea Raffaelli a nome degli altri organizzatori Paolo Caimmi, Marco Marignani e Marco Capretti – ci eravamo posti l’obiettivo di pubblicizzare la nostra struttura e ci siamo riusciti. Parlano i numeri: 33 squadre per un totale di oltre 400 persone che hanno giocato sui nostri campi per tutta la durata del torneo, da gennaio ad oggi. Calcisticamente parlando, poi, ci sono altri numeri da brivido: 346 partite disputate con 3038 reti messe a segno. Senza parlare del fatto che, terminata la fase eliminatoria, tutte le partite sono state dirette da arbitri federali, che hanno garantito sulla serietà del torneo. A settembre sarà pronta anche la tensostruttura che ci permetterà di dare il via ai corsi sportivi che erano in programma e alla collaborazione con l’amministrazione comunale di Grottammare. Peccato che sia nato qualche problema che ci ha portato ad apportare qualche variazione al progetto originale, ma noi siamo forti e andremo avanti senza difficoltà. Vogliamo ringraziare anche la Gatorade per la collaborazione offerta sia nel corso del torneo (il migliore in campo di ogni partita veniva premiato con una bottiglia di Gatorade) che nel corso della giornata conclusiva. Era stato allestito un loro stand dove veniva data la possibilità di provare gratuitamente i loro prodotti, con precedenza alle novità.” Alla premiazione finale ha partecipato il sindaco di Grottammare Merli, che ha consegnato i trofei alle squadre.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 247 volte, 1 oggi)