OTTAVA EDIZIONE SULLA STRADA, CON NICK CARTER E LE BUONE MANIERE
Quest’anno, infatti, ricorrono i primi cento anni dell’Harley-Davidson e per continuare nella tradizione di far rivisitare a fumetti i “miti” del nostro tempo, dopo Totò, Fellini, Nuvolari, Coppi, ‘Gigirriva’ e Marilyn Monroe, a questo marchio – divenuto ormai leggenda – è dedicata la sezione fumetti dal titolo “ON THE ROAD”. Mentre a quell’infallibile segugio il quale – accompagnato dal grande e grosso Patsy e dal saggio e piccoletto cinese Pat – non perdeva il proprio sangue freddo neanche di fronte ai casi più assurdi (creato nel 1970 dalla coppia Bonvi-De Maria), è dedicata la sezione illustrazione dal titolo “OMAGGIO A NICK CARTER”. Infine, con il terzo tema per vignette satiriche, dal titolo “LE BUONE MANIERE”, sarà possibile riflettere sull’attualità del Galateo, a 500 anni dalla nascita di monsignor Giovanni Della Casa avvenuta il 28 giugno 1503.

Naturalmente il piatto forte della manifestazione è lo stage di tecnica e sceneggiatura del fumetto, che negli anni precedenti ha visto arrivare nell’antico borgo medievale in provincia di Ascoli Piceno, oltre ad un nutrito numero di ragazzi da tutta Italia, “mostri sacri” come Giorgio Cavazzano, Tanino Liberatore, Silver, Claudio Villa, Silvia Ziche, Corrado Mastantuono e Giuseppe Palumbo in veste di docenti: quest’anno a condurre il corso sarà invece MASSIMO BONFATTI, apprezzato disegnatore di Cattivik nonché creatore, con CLAUDIO NIZZI (che lo accompagnerà in qualità di docente di sceneggiatura), dell’investigatore privato Leo Pulp. Ed è curioso che i due detective protagonisti di questa ottava edizione del Festival (Nick Carter e Leo Pulp), siano nati a distanza di 30 anni nella stessa città: infatti tutti e quattro gli autori (Bonvi-De Maria e Bonfatti-Nizzi) sono di Modena.

Le tavole migliori dei tre concorsi ed una corposa antologica (circa 150 disegni originali) di Massimo Bonfatti, costituiscono il gruppo delle mostre visitabili, gratuitamente, in vari spazi del borgo. Mentre presentazioni di libri e riviste, il consueto incontro in piazza con gli autori per “DISEGNI & DEDICHE”, proiezioni di vecchie puntate di “GULP! I FUMETTI IN TV” e, in anteprima nazionale, la presentazione da parte di Guido De Maria della strenna natalizia (vhs + libro) edita da Salani, “EBBENE SI, MALEDETTO CARTER” (con proiezione del video che comprende episodi dello stesso Nick Carter, nonché di Alan Ford, Corto Maltese e Sturmtruppen), completano il quadro della manifestazione, definita dalla stampa specialistica – non a torto – una delle più originali del settore. E per chiudere, come diceva Ten – il saggio che parlava sempre in rima – “…l’ultimo chiuda la porta’.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 110 volte, 1 oggi)