Un seminario informativo per illustrare le novità sull’applicazione delle leggi 598/94 e 341/95 relative al settore produttivo si terrà giovedì 3 luglio.
Si tratta di due leggi nazionali, che fanno parte di quelle che sono state delegate dallo Stato alle Regioni con l’attribuzione del Fondo Unico alle Imprese.
“Oltre ai fondi statali – ha commentato il vice-presidente Gian Mario Spacca – queste leggi sono state incrementate con risorse comunitarie. La Regione ha infatti deciso di utilizzare il DOCUP Ob. 2 per aumentare la possibilità di investimenti delle imprese. Anche questo è federalismo: concertare con le categorie gli interventi che meglio rispondono alle esigenze del mondo produttivo, dirottando le risorse proprio su quelli.?
La legge 341/95 assegna Bonus fiscali per nuovi impianti, ampliamenti, ammodernamento, ristrutturazione, riconversione, riattivazione e trasferimento di impianti esistenti. Con l’Ob.2 vengono stanziati oltre 8.600.000 euro e il bando, aperto dal 29 maggio scadrà il prossimo 28 luglio.
Gli investimenti dovranno essere realizzati dopo la presentazione della domanda, entro 18 mesi dalla data del decreto di prenotazione delle risorse per tutte le imprese che ricorrono al leasing e che prevedono spese relative alla certificazione di qualità o ambientale ed entro 12 mesi in tutti gli altri casi.
Quanto alla legge 598/94, che prevede incentivi per l’innovazione tecnologica, organizzativa, commerciale; la sicurezza negli ambienti di lavoro, la tutela ambientale , il bando, aperto sempre il 29 maggio, viene chiuso all’esaurimento delle risorse, che superano i 3.700.000 euro. In questo caso il programma di investimenti dovrà essere completato entro 18 mesi dalla data di presentazione della domanda di aiuto.
A illustrare le novità nell’applicazione di queste due leggi i dirigenti della Regione: Fabriazio Costa (direttore dipartimento Sviluppo Economico), Bruno Mengarelli (dirigente Servizio Artigianato-Industria), Paola Bichisecchi (dirigente per i servizi alle imprese) e i funzionari del gestore delle normative dell’Istituto Medio Credito Centrale, Michele Crispino e Fabio Ciabatti.
I lavori impegneranno il pomeriggio del 3 luglio, a partire dalle ore 15.30 e si svolgeranno presso la sala riunioni di Palazzo Raffaello (via Gentile da Fabriano-An). (e.r.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 172 volte, 1 oggi)