Erano presenti i rappresentanti dei comuni di San Benedetto del Tronto (capo-fila del progetto Pal.co.net), Cupra Marittima, Grottammare, Monteprandone e Ripatransone.
Il workshop di venerdì scorso ha coinvolto 39 partecipanti, rappresentativi di quattro gruppi di interesse (cittadini e associazioni, tecnici, amministratori, settore imprenditoriale), invitati ad intervenire per scambiare opinioni, sviluppare visioni e proporre idee su progetti e programmi per lo sviluppo del territorio locale. DaIla prima sessione di lavori sono emersi i seguenti possibili obiettivi comuni per la Riviera delle Palme:
a) promozione dello sviluppo del territorio teso ad armonizzare l’equilibrio tra la fascia costiera congestionata e la fascia collinare ulteriormente da valorizzare, anche attraverso la formazione degli operatori e l’educazione ambientale, motori di rilancio per una reale cultura dell’accoglienza;
b) diversificare e caratterizzare le offerte turistiche puntando alla destagionalizzazione e ad attrarre mercati turistici emergenti;
a) promozione di azioni concrete di sviluppo sostenibile nell’ottica integrata e di area vasta, con particolare attenzione alla salvaguardia delle peculiarità di ogni luogo;
b) attenzione ai processi educativi per recuperare e valorizzare le tradizioni locali e per sensibilizzare l’adozione di modelli di produzione, consumo e riciclo integrati e sostenibili.
Nella seconda sessione, i quattro gruppi di lavoro hanno prodotto un “parco progetti? di circa 30 azioni attuabili e, a seguito di votazione, l’assemblea ha individuato le cinque azioni ritenute prioritarie che verranno recepite nella bozza del futuro “Piano d’Azione? di Agenda 21 “Riviera delle Palme?: 1) Ridurre l’uso dell’auto privata. 2) Promuovere l’educazione e il consumo responsabile. 3) Riqualificare gli spazi non utilizzati per momenti di aggregazione. 4) Migliorare il trasporto pubblico. 5) Riqualificare e diversificare l’offerta turistica e le strutture turistiche in senso sostenibile.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 254 volte, 1 oggi)