Una giornata informativa sul programma di cooperazione interregionale Interreg III C Est si terrà mercoledì 25 giugno presso la Facoltà di Economia – Aula A (ex Caserma Villarey – Piazzale Martelli 8, Ancona).
L’iniziativa è organizzata della Regione Marche e dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, che è il referente per l’Italia del Programma comunitario, che ha come obiettivo di creare uno sviluppo equilibrato e integrato tra i Paesi membri e quelli che sono candidati all’adesione all’Unione Europea.
L’obiettivo del Seminario è quello di illustrare alle Regioni coinvolte nel Programma, alle Istituzioni e Enti locali, le principali modalità di funzionamento dell’iniziativa comunitaria: in particolare verrà fornita un’informazione mirata sui principali strumenti utili alla presentazione dei progetti, sulle procedure di gestione e sulle responsabilità organizzative.
L’iniziativa si inserisce nella fase di apertura del secondo bando del Programma Interreg III C Est, la cui scadenza è prevista per il 26 settembre.

Il programma prevede un inizio dei lavori alle ore 11.00 con gli interventi di Marco Pacetti (Rettore dell’Università Politecnica delle Marche) e Fabio Croccolo (direttore Divisione Interrreg del Ministero Infrastrutture-Trasporti), quindi tre relazioni: “Il Programma Interreg III C- quale opportunità per la cooperazione interregionale in Europa? di Barbara Di Piazza (responsabile del segretariato tecnico Interreg), “Presentazione di un progetto approvato – EcoIAND per una gestione innovativa ed ecosostenibile del territorio? di Silvia Pulvirenti (S.I.PRO. – Agenzia Provinciale per lo Sviluppo –Ferrara) e “Presentazione di un progetto candidato? di Ernesto Brindisi della Regione Basilicata. Dopo il dibattito, sono previste, alle ore 16.30, le conclusioni del dirigente del Servizio politiche comunitarie della Regione, Marco Bellardi. (e.r.)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 277 volte, 1 oggi)