Accordo fra la società ParcoPiceno (aderente al consorzio Picenomaremonti) e le associazioni sia marchigiana (AMRS) sia nazionale dei giochi e delle rievocazioni storiche, per l’organizzazione e la partecipazione diretta alla manifestazione europea “La città della storia?, in programma ad Ascoli dal 20 al 28 settembre. L’intesa è stata siglata nei giorni scorsi dal Presidente di ParcoPiceno Raniero Isopi con il responsabile del gruppo regionale Giovanni Martinelli, di Porto S.Elpidio, che è diventato anche il presidente della Federazione italiana del settore. Garantita in questo modo la presenza all’evento, primo e unico in Italia e in Europa, e che avrà anche il patrocinio dell’ENIT (ente nazionale del turismo), di una forte rappresentanza delle delegazioni marchigiane che promuovono ogni anno cortei medievali, rinascimentali o di altro periodo storico (in tutto 24: dalla Quintana alla Contesa del Secchio, dalle Feste di Offagna a Tolentino 1815, da Sponsalia al Palio della Rana). Con loro gruppi, pro loco, enti, associazioni delle principali città e borghi italiani che hanno una tradizione secolare in questo settore (oltre 60 centri: Siena, Asti, Ferrara e moltre altre). In considerazione della novità e della rilevanza dell’appuntamento, stanno già arrivando all’organizzazione de “La città della storia?, prima edizione della Fiera e borsa europea delle rievocazioni storiche, adesioni di delegazioni ma anche di operatori economici e turistici da tutto il Paese (Roma, Torino, Spoleto, Assisi, Forli, Milano, Trento), oltre che da Francia, Repubblica Ceca, Germania e Spagna (prestigiosissimi armieri di Toledo). Da ricordare che l’evento, è promosso con il sostegno di Regione Marche, Provincia di Ascoli, Camera di Commercio, Comune di Ascoli, Comunità montana del tronto e Centro Studi medievali. Per informazioni: Parcopiceno tel. 0736-263261, info@parcopiceno.com ; “Piceno con noi?, tel. 0736-263053, 800443040, picenoconnoi@libero.it
Ascoli, 19-6 03
ParcoPiceno, STL PicenoMareMonti

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 228 volte, 1 oggi)