Gaucci: “Il secondo tempo abbiamo perso il senso del gioco, abbiamo smesso di giocare e in quei momenti c’è voluta fortuna e anche un grande Pardini che ha compiuto delle parate clamorose; in questo modo siamo riusciti ad ottenere un piccolo vantaggio. Il Pescara recrimina? Noi ci siamo mangiati un calcio di rigore, ma abbiamo giocato un grande primo tempo, mentre nella ripresa sono andati meglio loro. L’arbitro? È stato bravo, non ha commesso errori anche perché la partita è stata di ordinaria amministrazione. I dirigenti del Pescara? Io non mi sono mai permesso di insultare personalmente altre persone. A Pescara non sarò presente, non posso mettere benzina sul fuoco: oggi dalle parti di Tortoreto mi sono fermato per fare benzina, ero con mia figlia e la mia signora e sono dovuto fuggire perché siamo stati aggrediti violentemente. Tornando alla partita, nel secondo tempo il Pescara ha avuto tante occasioni ma per nostra colpa, io dico sempre di non arretrare il baricentro della squadra. A Pescara sarà una partita da soffrire, ma noi adesso abbiamo un piccolo vantaggio. Il rigore su Giampaolo? Quale rigore? Ah, ho visto, ma non mi è sembrato tale, giudicherà la moviola, comunque l’arbitro non ha sbagliato quasi niente?.
Fanesi: “Santarelli di rigori ne para tanti, io non potevo tirare perché l’anno scorso si allenava con me. È stata una partita spettacolare, dobbiamo fare tesoro del risultato ma lo scorso anno anche io, col Pescara, vinsi la prima gara e non voglio rimanere bruciato un’altra volta. Affronteremo il Pescara con la massima concentrazione, oggi ci è andata bene, abbiamo rispolverato il carattere dei tempi migliori?.
Soncin: “Buona gara, dovevamo andare in vantaggio nel primo tempo, siamo partiti forte nel secondo, comunque archiviamo questa partita perché non è finito nulla. La panchina? Io sono a disposizione del mister e rispetto le sue decisioni, anche se una partita del genere tutti vorrebbero giocarla. Comunque avevo in corpo tanta cattiveria e tanta grinta, voglio dimostrare a tutti che a questa maglia ci tengo, nonostante le voci malevole che continuano a circolare su di me. Ero molto carico, forse nelle ultime partite del campionato avevo accusato un po’ di stanchezza, ma adesso ho recuperato lo spirito migliore grazie al riposo delle ultime settimane?. Oggi l’importante era vincere, ma adesso proveremo a far bene a Pescara. Grande merito va a Pardini che ha fatto delle parate prodigiose. La presenza di Gaucci negli spogliatoi? Ci ha caricato ancora di più, ma anche i mister non sono da meno!?
Oliveri (dirigente Pescara): “Oggi ci sentiamo derubati perché c’è un rigore non concesso a noi e sul rigore loro Fanesi era in netto fuorigioco, ne sono sicuro. La prestazione della squadra è stata incoraggiante, abbiamo dato spettacolo negli ultimi trentacinque minuti, ma il risultato è stato deciso più dall’arbitro che da Pardini. Purtroppo recriminiamo su un arbitraggio non all’altezza, io però non posso giudicare su fattori esterni. Carlucci non ha fatto il suo dovere e da qui nascono tutte le lamentele possibili. Siamo rammaricati, sicuramente alla Lega vedranno i filmati e leggeranno i giornali; Sono convinto di potercela fare al 100%, dopo un primo tempo alla pari nella ripresa li abbiamo surclassati. Se le polemiche del Pescara contro i Gaucci sono sbagliate? A vedere quello che è accaduto oggi, anche se io non avevo detto nulla in settimana, le polemiche avevano ragione?.
Micoletto: “ Siamo tranquilli e convinti di poter far bene al ritorno. La Samb nel finale ha ceduto, aveva due o tre giocatori con i crampi e hanno arretrato l’azione. I dirigenti recriminano sull’arbitraggio? No, il rigore poteva starci, ma non recriminiamo tanto su quel fatto quanto sulle parate di Pardini, ne ha fatte due o tre incredibili.?
Delvecchio: “Si sa che queste partite sono equilibrate, il nostro vantaggio è importante ma andremo a Pescara come se questa partita l’avessimo pareggiata, anzi persa. Oggi non ero in forma, non giocavo da un mese e mezzo e nel primo tempo ero in difficoltà, mentre nella ripresa stavo meglio ma poi sono arrivati i crampi, più un pestone alla caviglia. Loro criticano l’arbitraggio? Guarda, l’episodio del rigore contestato per me è stato chiarissimo, ho persino litigato con alcuni del Pescara in mezzo al campo?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 122 volte, 1 oggi)