La Regione, le Province e le organizzazioni sindacali hanno firmato presso la Giunta regionale il protocollo sul contenimento della spesa di trasporto pubblico locale e per l’avvio delle gare per assegnare i servizi. Per la Regione l’atto è stato sottoscritto dall’assessore Marco Amagliani, per le Province dai rispettivi assessori.
Il bilancio regionale 2003 assicura i fondi necessari per i contratti di servizio relativamente alle scadenze nell’anno. La Giunta tuttavia, in linea con la necessità di contenere le spese, ha stabilito che il nuovo contratto dovrà attuare un parziale contenimento dei costi. Le Province provvederanno con i Piani di Bacino all’adeguamento delle percorrenze e alla riduzione del 2% delle stesse nell’ambito dei singoli bacini e dei trasporti urbani. Il costo chilometrico a base degli appalti sarà ridotto del 2% rispetto all’attuale.
Province e organizzazioni sindacali hanno concordato che il Programma dei servizi 2003-2005 conterrà un capitolato di gara con i criteri di indirizzo anche per i Comuni.
C’è da segnalare in tal senso la valutazione premiante per offerte presentate da un’unica S.p.A. al fine di superare l’attuale aggregazione delle società di gestione dei servizi. Altro punto dell’accordo è la prevalenza da attribuire nell’assegnazione del punteggio al miglioramento qualitativo dei servizi, rispetto al fattore economico.
“Inoltre – ha detto Amagliani – ci tengo a sottolineare che l’impresa affidataria dovrà assumere il personale del gestore uscente e applicare il contratto nazionale di lavoro, nonché i contratti integrativi aziendali. Obbligo che riguarderà anche i sub-affidatari.?
La Regione si é impegnata a realizzare la completa integrazione modale e tariffaria tra il sistema ferroviario e la rete automobilistica di trasporto pubblico: un sistema informatizzato di bigliettamento e di rilevamento dell’utenza. Il progetto, cofinanziato al 25% dalle aziende, verrà affidto a un Consorzio formato da aziende e dal gestore ferroviario.
E’ stato concordato infine il calendario operativo per il 2003: a maggio la Giunta approverà il Programma triennale, a luglio 2003 le Province stabiliranno i Piani di Bacino e a settembre saranno avviate le procedure delle gare da concludere entro 4 mesi. (fb)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 103 volte, 1 oggi)