Cinema, teatro, musica e arte caratterizzeranno questa estate 2003.

Il Comune e in particolare l’assessorato alla cultura ha preparato per i prossimi mesi un calendario fitto di appuntamenti con eventi di grande rilievo. “Offrire una grande possibilità di scelta? questo sembra essere l’imperativo seguito dall’assessore Bruno Gabrielli che redigendo il cartellone estivo ha voluto soddisfare un po’ tutti i gusti.
Quali saranno gli eventi che caratterizzeranno la prossima estate?
Sicuramente la mostra “L’uomo la pietra e i metalli? che sarà ospitata presso il Palacongressi dal 12 luglio fino ad ottobre. Una ricognizione sulla preistoria con uno studio che si articolerà in diverse fasi, si partirà dalla lavorazione del bronzo, del rame fino all’oro. Una sezione specifica verrà dedicata a reperti del nostro territorio, con pezzi che arriveranno da musei Vaticani e da altri musei italiani. Dietro la mostra ci sarà un comitato scientifico come è avvenuto per la mostra sugli Egizi. Un evento che offrirà alla nostra città anche una grande visibilità ed è importante al fine di proporre non più un turismo solamente balneare ma anche culturale. La mostra avrà una valenza anche istruttiva infatti potrà essere visitata anche alle scuole. All’interno dell’esposizione, infatti, sarà attivato un percorso didattico.
Altri appuntamenti richiameranno il cartellone dello scorso anno?
Sì, torneranno le iniziative tradizionali che da anni caratterizzano le estati sambenedettesi. Ci sarà l’appuntamento con “Scena aperta? in cui ci saranno incontri musicali, di poesia, cinema e teatro di strada al fine di intrattenere i residenti e i turisti. Torneranno anche eventi storici come il Festival Ferrè a giugno e il festival del documentario Bizzarri. Grande spazio lo avrà la musica, cercando di soddisfare tutti i gusti, con concerti che spazieranno dal jazz, al pop passando per la musica classica.
I luoghi che ospiteranno tali appuntamenti?
Gli scenari sono quelli tradizionali della Palazzina Azzurra che oltre ad ospitare le mostre farà da cornice anche ad incontri con l’autore e momenti di poesia. Poi c’è via Saffi dove si tengono rappresentazioni teatrali e le proiezioni di film in collaborazione con il Cineforum. Piazza Bice Piacentini, invece, da anni ospita la rassegna “Agosto in piazza? con teatro di strada e concerti che lo scorso anno ha visto esibirsi gruppi che hanno reinterpretato successi dei Queen e di De Andrè, a Palazzo Piacentini continuerà l’appuntamento con l’arte contemporanea. La novità quest’anno è rappresentata da via XX Settembre che diventerà la cornice di quattro momenti culturali.
Perché proprio via XX Settembre?
La scelta è ricaduta su questa via dietro alla richiesta dei commercianti dell’associazione “via XX Settembre centro storico? che vuole far diventare questa strada meta di passeggiate non solo da parte dei cittadini ma anche dei turisti.
Ci sarà spazio anche per lo sport?
Certo quest’anno abbiamo puntato molto sugli avvenimenti sportivi. San Benedetto ospiterà una gara di atletica che vedrà confrontarsi Italia Bielorussia e si sta ancora vagliando l’ipotesi di accogliere un triangolare calcistico di serie A.
A conclusione della stagione l’appuntamento con la bellezza…
Sì anche quest’anno dal 27 al 31agosto il palacongressi ospiterà le semifinali di Miss Italia, un momento importante con un forte ritorno di immagine per tutta la città. (ac)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 77 volte, 1 oggi)