Martedì 13 maggio, in Ancona, presso la sede FIGC (Federazione italiana gioco calcio) di Via Schiavoni (Baraccola Est) – alle ore 17.30 – l’assessorato allo Sport della Regione Marche e la Federazione italiana sport disabili (affilata al CONI) organizzano la 1a Conferenza regionale sport disabili.
Un appuntamento importante per il mondo sportivo marchigiano, attento ai problemi della disabilità. L’attività fisica e agonistica rappresenta, infatti, una forte occasione di integrazione sociale per molti giovani, particolarmente nei momenti di maggiore difficoltà. E il 2003 è stato proclamato l’Anno europeo per le persone disabili: uno stimolo in più per promuovere una cultura sportiva aperta a tutti i componenti della società.
“La Regione Marche – sottolinea l’assessore regionale allo Sport, Lidio Rocchi, che ha convocato questa prima Conferenza – si impegna nella promozione dei diritti e delle opportunità delle persone disabili, coinvolgendo direttamente non solo i singoli e le famiglie, ma anche e soprattutto le istituzioni locali. Lo sport, nell’anno europeo dei disabili, rappresenta uno degli obiettivi primari da sviluppare e diffondere, per l’importanza che riveste per chi lo pratica e per i risultati raggiunti nelle diverse discipline. Dallo sport terapeutico a quello agonistico, l’impegno della Regione sarà costante e aperto al contributo di idee e di progetti che la Federazione sport disabili e le società sportive vorranno assicurare?.
Nutrito l’elenco delle autorità e dei rappresentanti sportivi invitati.
Oltre al presidente della Giunta regionale, Vito D’Ambrosio, e all’assessore Lidio Rocchi, il programma prevede la partecipazione di:
– Luca Savoiardi presidente Federazione sport disabili Marche;
– Terzo Censi presidente regionale CONI;
– Paolo Cellini presidente FIGC Marche;
– Riccardo Strano dirigente regionale allo sport;
– Ermanno Pieroni presidente Ancona Calcio;
– Gigi Simoni allenatore Ancona Calcio;
– Maurizio Ganz giocatore Ancona Calcio.
Sono previsti gli interventi di:
– Gianfranco Poggi dirigente società sportiva Santo Stefano;
– Giovanni Iacono referente tecnico regionale atletica leggera, ex
Olimpionico e campione mondiale;
– Diego Unteruber presidente istruttore società sportiva Cavalluccio
Marino di San Benedetto del Tronto e tecnico nazionale. (r.p.)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 88 volte, 1 oggi)