Gentile direttore,

le sono grato di darci la possibilità di esprimere la nostra opinione su questo direi,delicato argomento che riguarda non solo la San Benedetto sportiva ma tutta la nostra comunita’. Ritengo la proposta dei Gaucci di indire un consiglio comunale aperto un passo molto significativo a tale riguardo e non posso che esserne soddisfatto perche’ la voce della gente comune a volte conta piu’ di quella di chi sta nella sala dei bottoni.
Riguardo al progetto per la riqualificazione da tifoso della Samb e da cittadino di San Benedetto non posso che essere soddisfatto dell’iniziativa che si sta creando e che spero arrivi ad una rapida conclusione,mettendoci sotto i piedi quell’orribile project financing e dando la possibilita’ ai Gaucci di dare seguito al loro progetto che sono convinto possa portare a benefici in senso molto vasto,non strettamente legati al nome della Samb Calcio ma anche a livello turistico e di immagine per la nostra citta’.L’unica cosa,leggendo gli stralci del progetto proposto,che modificherei è quella relativa all’innalzamento delle gradinate che potrebbe essere impostato in maniera diversa;perchè non pensare piuttosto a correggere il problema relativo al primo anello che da tempo rimane chiuso per problemi di agibilità?E’ il punto da dove la partita si vede piu’ male,con quei gradoni bassi che arrivano alla pari del terreno di gioco,con quello scivolo e quel muro inutile.
Per il resto non posso che restare in attesa,sperando che il tutto si evolva in maniera positiva e sperando che chi creeraà intoppi alla vicenda non sia qualcuno di quelli che si è ricordato del nome della Sambenedettese solo perche’ sente profumo di…B…..o di….moneta…..almeno ai Gaucci possiamo dire grazie, loro tre anni fa hanno scommesso su di noi…..ma era solo serie D…
Concludo ribadendo la mia opinione…

Si allo stadio ai Gaucci….no al Project Financing

Forza Massimo “Cioffi”….che fai il nuovo stadio non lo vuoi vedere??

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 122 volte, 1 oggi)