“Riteniamo grave l’atto di vandalismo mirato ad intimidire e minacciare la
libera espressione dell’UDC di S.Benedetto, messo in atto da inqualificabili
individui che si nascondono nell’anonimato notturno, qualificando meglio la
loro vigliaccheria e la loro incapacità ad un confronto politico e di idee
alla luce del sole.
In quanto eredi della DC di Moro, Ruffilli e Bachelet, uccisi da infami
terroristi, cresciuti nelle ideologie dell’odio e dell’intolleranza, abbiamo
affrontato le violenze dell’estremismo rosso e di quello nero, non ci faremo
perciò intimidire da qualche squadrista notturno, che non ha il coraggio di
esporre le proprie idee se non ricorrendo ai favori delle bombolette spray e
dell’oscurità, come ogni malvivente. Siamo pronti come sempre al confronto
democratico, con coraggio. Siamo un nuovo partito che sta crescendo per
testimonianza di equilibrio e sobrietà politica, interpretando i valori più
profondi degli italiani. Questo da fastidio a qualche estremista ma non ce
ne scusiamo.”

Dott. Gianfilippo Fortuna
Segretario Comunale UDC

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 242 volte, 1 oggi)