Fino ad oggi il cammino della Samb formato trasferta non si è distinto da quello casalingo: un pregio, se vogliamo, un difetto invece pensando che comunque, in casa, sarebbero servite alcune vittorie in più. Probabilmente a Lanciano la squadra scenderà con il solito spirito, che è quello di (o cercare di) imporre il proprio gioco sugli avversari. Ma per una volta, dopo l’ingordigia di pareggi delle scorse settimane, il punto sarebbe da considerare d’oro.

Il Lanciano, in casa, ha vinto otto volte, pareggiato cinque e perso due. Dista otto punti dalla Samb e solo una vittoria gli garantirebbe la remota possibilità di accedere agli spareggi promozione. Con un pareggio, i frentani sarebbero invece esclusi da qualsiasi gioco. Ma più che dagli abruzzesi, la Samb dovrà guardarsi dal Crotone, che è staccato di cinque punti (più uno se aggiungiamo gli scontri diretti favorevoli a De Amicis e compagni). Dunque, posta l’ipotesi che il Crotone sconfigga in casa la Viterbese, con un pareggio la Samb manterrebbe tre punti di vantaggio, e sconfiggendo L’Aquila la settimana successiva sarebbe matematicamente quinta in classifica. Insomma, guai a snaturare il proprio gioco, ma per una volta sarà più importante provare a non prenderle che a darle. Il Crotone, così come il Benevento dell’ex Sergi, è stato duramente contestato dalla propria tifoseria tanto che il bomber Artistico, giocatore simbolo della squadra, non ha più intenzione di scendere in campo con la maglia dei calabresi.

Questi sono giorni importanti anche per valutare le condizioni fisiche degli acciaccati: domani si dovrebbe sapere se Criniti sarà disponibile per qualche scorcio di gara nei play-off (è in programma la visita medica del dott. Cerulli); importante il programma di recupero stilato per Kanjengele, che potrebbe essere l’arma in più negli spareggi; per quanto riguarda Manni, il suo infortunio alla spalla lo costringerà a stare fuori per almeno altri quindici giorni, e al suo posto non scarteremmo l’ipotesi Quondamatteo, finora pochissimo impiegato e forse a torto.

Domani la Samb giocherà la consueta amichevole contro la squadra Beretti, a partire dalle ore 15:30 circa.

Arbitra Lanciano-Samb l’arbitro Zambon di Padova, lo stesso che diresse le due squadre nella gara di andata.

Prosegue intanto la prevendita di biglietti per Lanciano: si stima che i tifosi rossoblù al seguito possano essere duemila, specialmente in caso di bella giornata.

flamminipp@libero.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 122 volte, 1 oggi)