L’occasione è stata propizia per riprendere i contatti con la comunità sambenedettese che vive a Mar del Plata. Infatti l’assessore si è intrattenuta a lungo con Aldo Mecozzi, presidente dell’Union Regional Marchigiana di Mar del Plata, per elaborare insieme progetti da sviluppare nei prossimi mesi. “Fra le proposte esaminate – dice l’assessore Ceneri – risulta prioritaria l’esigenza di elaborare uno studio sull’emigrazione sambenedettese a Mar del Plata, finalizzato al recupero della memoria documentale e diretta attraverso la testimonianza dei discendenti della prima comunità emigrata. Vogliamo inoltre fotografare la situazione attuale per individuare al meglio gli obiettivi e le azioni da mettere in atto per sostenere la comunità di origine sambenedettese in questo particolare e difficile momento della sua vita”.

Mecozzi ha segnalato inoltre un aspetto prettamente umanitario: c’è necessità di avere alcuni medicinali, che in Argentina sono particolarmente costosi, per consentire ad alcuni malati cronici indigenti di potersi curare. “Su questo problema la comunità sambenedettese non mancherà di esprimere la propria solidarietà nei modi più opportuni”, ha detto l’assessore Ceneri.

Si è parlato anche di possibili scambi di ospitalità tra giovani, per stage di formazione, approfittando della relazione di gemellaggio esistente con il Comune di Mar del Plata. “A tal fine ci siamo impegnati a rendere note le opportunità di studio nella nostra città – dice ancora Ceneri – comunicando le informazioni necessarie sui corsi attivati a San Benedetto nelle scuole superiori, universitarie e post-universitarie. Il bando del piano annuale per l’emigrazione 2003, relativo alla L.R. n.39/97, con scadenza 2 giugno 2003 per i Comuni e 2 maggio 2003 per le associazioni, ci potrebbe permettere di strutturare un primo intervento in favore di Mar del Plata. “A tal proposito l’assessore Rocchi si è impegnato ad appoggiare l’iniziativa dell’amministrazione comunale”.

L’assessore Ceneri ha inoltre partecipato, insieme al sindaco di Sant’Angelo in Vado (altro Comune marchigiano che ha vissuto un forte fenomeno migratorio verso Mar del Plata), e al presidente Mecozzi, allo special realizzato dalla troupe televisiva di Rai International. L’intervista ha permesso di ricordare l’illustre concittadino Federico Contessi, promotore e sponsor della realizzazione della Chiesa di San Benedetto Martire a Mar del Plata, e la visita della delegazione sambenedettese nella città argentina che portò in dono una statua del patrono San Benedetto Martire da collocare nella nuova chiesa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 92 volte, 1 oggi)