“Finalmente !? Così ha esordito il Vescovo Gestori quando il primo cittadino di San Benedetto gli ha concesso la parola. “ Ho usato questo avverbio per affermare che ora la Piazza è stata sistemata. Vorrei che fosse un luogo di incontro, di concordia e di socializzazione. Ma, soprattutto, vorrei che fosse un atrio grande per entrare in Chiesa.? Parole sintetiche e allo stesso tempo profonde che hanno raccolto il consenso della cittadinanza, accorsa in gran numero alla cerimonia.

Anche il Sindaco di San Benedetto, Domenico Martinelli, con indosso la consueta fascia tricolore di rappresentanza e accompagnato dalla Giunta comunale della maggioranza ha voluto presenziare ed inaugurare la Piazza. “Voglio salutare sinceramente e affettuosamente tutti i presenti? ha così iniziato il cerimoniale Martinelli. “ È una giornata importante e felice per questa inaugurazione. Non è facile realizzare un opera nei tempi previsti, ci vuole la volontà politica e dei cittadini. Ringrazio tutta la Giunta,gli assessori e la maggioranza per quanto fatto. È stata realizzata in pochi mesi, proprio a dimostrazione che se c’è volontà c’è tutto. Questo è anche luogo di incontro, di socializzazione, dove dividere gioie e dolori. Siamo riusciti inoltre a conciliare l’esigenza dei parcheggi per gli abitanti circostanti con lo spazio adibito al gioco, al riposo. Infine ringrazio chi ha diretto i lavori, il geometra Sandro Palestini e la ditta “General Costruzione? di Montorio al Vomano.?

Detto fatto, il Sindaco accompagnato dal Vescovo e dalla Giunta hanno tagliato il consueto nastro di inaugurazione cui ha fatto seguito la benedizione. Il parroco della Chiesa Cristo Re, Don Pio Costanzo, è rimasto soddisfatto dei lavori “è stato fatto un bel lavoro. A livello estetico è un bel colpo d’occhio. Abbiamo unito l’utile al dilettevole, nel senso che oltre all’area adibita agli incontri e al riposo c’è la possibilità di poter parcheggiare (ben 40 sono i posti auto)?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 124 volte, 1 oggi)