Il concerto è simile ad un film grazie alla proiezione di cieli, ombre e fiori, mentre la scenografia astrale è di forte impatto visivo e lo spazio è trasformato in un planetario molto personale. Non a caso Capossela, per descriverla ha usato queste parole: “scenografia da spegnimento del sole, cieli vari, cieli di gioventù, ritagli, mitologie applicate, animali nel cielo, corvi, tacchini, cani maggiori e
minori, cani mannari, palco luccicante di polvere di stelle, stelle cadute invano, per i desideri espressi dal pubblico”. Il cantante per l’occasione indosserà un abito stellato e la sua band, illuminata da colletti di strass, lo seguirà al ritmo di suoni lunatici e tremoli.

Con Vinicio Capossela suonano Michele Vignali (sassofono tenore e baritono, sassofono giocattolo), Davide Graziano (batteria, gongs), Luciano Titi (armonio, vibrafono, marimba, fisarmonica, organo), Giancarlo Bianchetti (chitarre, buzuki, banjio), Glauco Zuppiroli (contrabbasso).

Informazioni e prevendite (posto unico 20 euro) all’Ufficio Informagiovani di Porto Sant’Elpidio tel. 0734.903512 e nei punti che aderiscono al circuito Tbox (tel. 071.2901224).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 162 volte, 1 oggi)