La Tecno Riviera delle Palme rimedia una pesante scoppola casalinga contro un lanciatissimo San Severino, che s’impone per ben 8-1!
Tale risultato non da adito a nessuna recriminazione…anche se, ad onor del vero, occorre dire che i sambenedettesi mancavano di pedine fondamentali, la cui concomitante assenza si è fatta sentire e come: per squalifica ed infortuni mancavano Aureli, Olivieri, Palumbo, Grossi L., Candellori…praticamente quasi tutta la formazione titolare. Se poi aggiungiamo che i superstiti non si trovavano in grandissime condizioni, si può capire, ma non accettare, un risultato del genere.
Eppure, nella prima frazione di gioco i sambenedettesi hanno retto bene: i settempedani si portavano in vantaggio, ma poco dopo giungeva il pareggio grazie ad un’azione in percussione di Di Battista. I rivieraschi avrebbero potuto anche chiudere la prima frazione di gioco in vantaggio se prima Palladini e poi di nuovo Di Battista non avessero fallito delle buone occasioni.
Nella ripresa il patatrac: la Tecno rimaneva con la testa dentro lo spogliatoio, e gli ospiti, più incisivi rispetto alla prima frazione di gioco, avevano vita facile e realizzavano la goleada, complice anche un evidente calo fisico dovuto al gran dispendio dei sambenedettesi nella prima frazione di gioco.
Una gara da archiviare subito per la Riviera delle Palme che, in ogni modo, mantiene il secondo posto in classifica: in effetti, tranne la vittoria del Castelbellino (che oramai ha ipotecato la vittoria del campionato), le altre inseguitrici hanno tutte fallito (o quasi) nei propri incontri.
Forse il fatto di aver ipotecato da tempo i play-off sia per la Tecno, sia per l’Osimo, il Pagliare ed il Montesicuro avrà evidentemente procurato un calo di tensione a tali compagini che, comunque, devono lottare per ottenere un miglior piazzamento possibile in ottica play-off.
Venerdì prossimo la Tecno se la vedrà in quel di Grottammare (in forte ripresa) per un derby che riveste un’importanza fondamentale per i padroni di casa, in piena bagarre per evitare i play-out.

Questa la formazione scesa in campo: Libbi, Paci, Spina, Palladini, Cocco, Mastrantonio, Finocchi, Grossi A., Di Battista.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 210 volte, 1 oggi)