Questa volta non sono dati incerti. Se tre giorni fa avevamo supposto secondo le circostanze viste, ora possiamo affermare i fatti con esattezza. Nella gara di sabato scorso contro l’Azzurra Colli, sia il bomber Brandimarte sia il centrocampista di fascia Di Buò erano stati invitati dal giudice di gara ad uscire dal campo anzi tempo. Le due espulsioni sono state vissute dall’ambiente del Porto d’Ascoli con leggera apprensione fino ad ieri, quando sono usciti i referti. I due ragazzi hanno ricevuto un turno di stop. Saranno presenti per le restanti gare di campionato, soprattutto per la partitissima con il Petritoli. Chi non ce lo sarà è l’altro attaccante Viscioni. Assente sabato scorso per un infortunio alla coscia, non ce l’ha fatta a recuperare e si dovrà accontentare di fare lo spettatore ultrà. Mister Alesiani avrà un bel da fare per inventare la formazione. Solo domenica, poco prima dell’incontro, scioglierà gli ultimi dubbi.

AVVERSARIO: il prossimo avversario, è la Grottese. Avrà il difficile e arduo compito di sfatare il “Ciarrocchi?, l’ultima e l’unica formazione che è riuscita a vincere è stata la Ripa. La Grottese, è ultima in classifica con venti punti e sta inseguendo il duo davanti formato da Pagliare ed Azzurra Tirassegno (con 25 punti). Complessivamente sono state cinque le vittorie e tutte in casa. In trasferta sono ancora a zero i successi, mentre abbondano le sconfitte ben tredici (contro le tre casalinghe). Scarsini i pareggi, tre dentro e due fuori. Lontano dal proprio terreno di gioco, sono soltanto cinque le reti messe a segno (è il peggior attacco del campionato in trasferta) contro le ventotto subite. Meglio in casa con undici reti nel sacco e dodici prese. La peggior partita esterna è stata la pesante sconfitta contro l’Azzurra Colli per 5-0 alla 22° giornata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 96 volte, 1 oggi)