Tatiana Vassilieva, nata nel 1977, vanta già una notevole attività concertistica con tournées effettuate sin dalla tenera età di 12 anni in molti Paesi come Russia, Giappone, Taiwan, Spagna, Italia, Grecia, Svizzera e Germania. Come solista si è esibita con numerose e prestigiose orchestre (Bayerische Radio Symphony Orchestra, Deutsche Symphony Orchestra Berlin, Staatskapelle Weimar, Basler Symphony Orchestra, Tokyo Philarmonic Orchestra, Orchestra National d’Athènes) sotto la direzione di direttori di fama come Dimitri Kitaenko, Michail Jurowski a Sakari Oramo. Tatiana ha vinto borse di studio e premi in numerosi Concorsi Internazionali. Nel 1994 ha vinto il secondo premio al Concorso “ARD” di Monaco e il Premio Bunkamura Orchard Hall Award. Nel 1999 ha vinto il Primo Premio al Concorso Internazionale “Adam” in Nuova Zelanda. Nel 2001 ha ottenuto il Primo Premio al Concorso Internazionale di Osaka ed al Concorso Rostropovitch di Parigi. Si è esibita in concerti di musica da camera in importanti Festival con Tatjana Geringas, Cyprian Katsaris, Yuri Bashmet e Eugen Istomin.

Di grande rilievo è anche l’attività di Andrea Dindo, sicuramente tra i migliori pianisti che si dedicano all’attività cameristica con collaborazioni di importante rilievo con musicisti del calibro di Cominati, Enrico Dindo, Gabriele Pierannunzi, Bruson, Marco Rizzi e molti altri. Ha suonato in tutto il mondo ed in grandi sale come la Carnegie Hall, la Hall di Tokyo, il Museo d’Orsay di Parigi. Il programma che il Duo Vassilieva-Dindo ci proporrà comprende musiche di Stravinsky, Prokofieff (omaggio a 50 anni dalla morte) e Rachmaninoff.

Si tratta di un appuntamento di grande rilievo con il talento dei giovani artisti. Inoltre, quello di domani sera è l’ennesimo concerto tenuto da vincitori di concorsi internazionali proposti dalla Gioventù Musicale di San Benedetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 149 volte, 1 oggi)