Il ventunenne Filippo Pozzato della Fassa Bortolo si e’ aggiudicato la trentottesima edizione della Tirreno-Adriatico. L’ultima tappa la San Benedetto del Tronto-San Benedetto del Tronto di 162 chilometri ha visto il successo in volata dello spagnolo della Rabobank, Oscar Freire, davanti al campione del mondo della Domina Vacanze-Elitron, Mario Cipollini. L’iberico della Rabobank è sfrecciato per primo sotto lo striscione di San Benedetto, dopo 162 km e 6 giri nel circuito finale sul lungomare, lasciando di stucco Re Leone, che si era già rialzato per allargare le braccia in segno di vittoria.

Filippo Pozzato nell’ultima e decisiva tappa ha sfilato la maglia di leader a Danilo Di Luca, che l’aveva conquistata martedì a Torricella Sicura. Il giovane talento della Fassa Bortolo era partito per inseguire un successo di tappa e si ritrova a cogliere quello finale nella corsa dei “Due Mari”. Pozzato sapeva di giocarsi tutto nel carosello finale e ha soffiato la maglia giallorossa a Danilo Di Luca, grazie a un secondo e un primo posto ai traguardi per gli abbuoni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 121 volte, 1 oggi)