Vis-Samb, è mercoledì ma nessuno ha in mano i biglietti per vedere la gara. Sono giorni difficili per la prefettura pesarese, che, a fronte di uno stadio, il “Benelli”, sicuramente inadeguato per la Serie C1, dovrà gestire un flusso di tifosi sambenedettesi che sicuramente supererà le mille unità. Gli ultimi risultati, forse, diminuiranno il numero di chi vorrà recarsi a Pesaro, ma parlare di mille e cinquecento tifosi non è certo esagerato. Se poi la mattinata di domenica dovesse presentare un sole alto nel cielo sereno, siamo sicuri che molti tifosi s’imbarcheranno a bordo di auto private alla volta di Pesaro.

A Pesaro si stanno vagliando diverse ipotesi. Prima si è tentato di convincere i tifosi del Pesaro a scambiare i settori con quelli della Samb: ma i locali, giustamente dal loro punto di vista, non sono disposti a lasciare le gradinate di loro abitudine. A questo punto si sta cercando di mandare in onda Vis-Samb, in diretta, su Raitre: operazione non semplicissima e anche costosa, che l’anno passato avvenne per Rimini-Samb (semifinale play-off di C2), e che comunque, a nostro parere, farebbe cambiare idea soltanto una minima parte di coloro che hanno intenzione di recarsi a Pesaro; come l’anno passato a Rimini, non fu la diretta televisiva a impedire un afflusso maggiore, ma l’indisponibilità dei biglietti e la promessa che, in loco, non se ne sarebbero trovati. A tal proposito, l’ipotesi di non giocare a Pesaro ma in un campo neutro, circolata nella giornata di ieri (si parlava di spostare l’incontro ad Ancona), appare al momento inverosimile.

La decisione finale avverrà, comunque, entro domani.

Arbitrerà Vis Pesaro-Samb il signor Giannoccaro di Lecce, già arbitro non impeccabile in Samb-Teramo del 2 febbraio scorso (fallo di mano di Biso e rigore non accordato per fallo su Soncin); tra l’altro arbitro pugliese quando, nel lotto delle prime in classifica, figura una squadra pugliese, il Martina Franca. Per quanto riguarda il match-clou della domenica, Martina-Avellino, gli irpini ritroveranno come arbitro Mariuzzo di Venezia, già prodigo di rigori verso Molino e compagni nella partita contro la Samb e in altre discusse occasioni.

flamminipp@libero.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 122 volte, 1 oggi)