La manifestazione è organizzata dall’associazione culturale MusicArte con il patrocinio del Comune di San Benedetto, della Provincia di Ascoli, in collaborazione con www.allmusic.it, e con la direzione artistica del critico musicale Franco Cameli.

Sotterranea continua a riscuotere ampi consensi da parte di moltissimi giovani che accorrono al Brunch per ascoltare musica alternativa italiana. Tra le formazioni in gara, due provengono dalla provincia di Ascoli: Arsiopes di San Benedetto del Tronto e La Corte degli Scontenti di Offida. Sfideranno i F.A.T.A. di Modena, Gene.razionale di Biella, Kitsch di Civitanova (MC), Riserva Moac di Campobasso, Valéry Larbaud di Cremona. Al termine della serata verranno proclamati i vincitori e, poiché la finale rock è divisa in tre sezioni, la graduatoria sarà stilata mettendo a confronto le bands che si sono esibite il 22 febbraio, il 1 e l’8 marzo. Il vincitore assoluto riceverà 500 euro, mentre al Testo con un Valore Letterario andranno 250 euro. Nel corso della serata verranno assegnati anche altri riconoscimenti per l’originalità, l’arrangiamento, l’abilità tecnica, l’espressività, nonché attestati per i migliori musicisti.

Sotterranea è divisa in tre categorie: Metal e Dintorni, Altre Tendenze e Rock. La finale Metal e Dintorni è stata vinta dagli S.R.L. di Terni, mentre gli Animali Sociali di Verona si sono aggiudicati la serata Altre Tendenze. I gruppi che partecipano a Sotterranea giungono da diverse località italiane e sono spesso accompagnati da amici e familiari che alloggiano nelle strutture ricettive della città, contribuendo in questo modo ad incrementare il turismo invernale.

Ma diamo un’occhiata ai gruppi marchigiani: la band sambenedettese Arsiopes è composta da Franco Sgattoni (voce), Federico Bruni (batteria), Fabrizio Sgattoni chitarra), Giacomo Cagnetti (tastiere), Marco Collina (basso). La Corte degli Scontenti di Offida è formata da Vito Impedovo (batteria), Alarico Pierantozzi
(chitarra), Giuseppe Calendi (basso), Stefano Cicconi (tastiere e voce).

Per quanto riguarda la seconda finale rock, ricordiamo che si è conclusa sabato 1 marzo ed ha visto l’entusiasmante esibizione dei Varechina Loredana di Ripatransone che, con il loro punk religioso, hanno dimostrato una buona dose di originalità e indiscutibile carisma. I Varechina Loredana sono: Andrea Vecchiarelli (voce), Stefano Vespasiani (chitarra), Gianmarco Bruni (chitarra), Davide Traini (basso), Daniele Biancucci (batteria), Andrea Monopoli (tastiera), Maurizio Cardarelli (percussioni),Lady Varechina, una bizzarra e sinuosa silhouette femminile che ha affiancato il cantante in tenuta spaziale.

Sotterranea si svolge nella cittadina rivierasca da undici anni, è organizzata dall’associazione culturale MusicArte con il patrocinio del Comune di San Benedetto, della Provincia di Ascoli, in collaborazione con www.allmusic.it, e con la direzione artistica del critico musicale Franco Cameli. La manifestazione è seguita dal sito ufficiale del concorso, www.sotterranea.com, dove vengono pubblicate le foto e le cronache delle serate, le interviste esclusive ai gruppi vincitori. Che altro aggiungere? Non mancate alla finalissima che si prannuncia davvero molto interessante. Vi aspettiamo tutti al Brunch!

rositaspinozzi@tin.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 152 volte, 1 oggi)