Questa è una scelta di politica sociale in netta controtendenza rispetto a quella del governo Berlusconi, ha affermato D’Ambrosio. Mentre il fondo sociale nazionale viene dimezzato, noi operiamo sul nostro bilancio per non sottrarre alcuna risorsa ai servizi dedicati ai soggetti più fragili della nostra società. Raggiungeremo questo difficile risultato, ha concluso D’Ambrosio, attraverso un ancor più rigoroso riassetto delle nostre strutture organizzative e una sostanziale rimodulazione delle voci del bilancio.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 75 volte, 1 oggi)