Un punto che, senza enfasi, può definirsi d’oro, quello guadagnato a Martina: perché contro la prima della classe, perché mantiene il Crotone a quattro punti e il Teramo a più due, ma soprattutto perché arrivato in rimonta. È la terza volta che la Samb recupera un risultato di svantaggio (in precedenza a Crotone e Taranto). Sicuramente il risultato avrà ottime ripercussioni sul morale della squadra ma anche del pubblico: crediamo che dopo la sconfitta contro il Teramo e le beffe con Benevento e Crotone, questo pareggio dia nuova consapevolezza tutto l’ambiente. Per quanto riguarda il primo posto, la Samb potrà aspirarci a patto di realizzare almeno sette vittorie e due pareggi, e sperando che le prime si blocchino.

Naturalmente l’obiettivo della Samb (43 punti) è quello dei play-off. La quarta, il Teramo (45), ha soli due punti di vantaggio, e dopo la vittoria a San Benedetto, gli abruzzesi hanno vinto facile sul campo della Fermana, poi hanno pareggiato con difficoltà in casa con il Paternò e ieri sul campo dell’ultimissimo L’Aquila. La squadra di Zecchini non ha un calendario agevole: dovrà affrontare in casa il Martina, la Torres, l’Avellino, il Crotone, il Benevento, in trasferta il Giulianova, il Chieti, la Vis Pesaro, il Lanciano. Diversi scontri diretti e derby.

Il Martina (50), a sua volta, affronterà fuori casa il Teramo, il Benevento, il Paternò, il Giulianova e L’Aquila. Faranno visita al Martina l’Avellino, la Fermana, il Lanciano, la Vis Pesaro.

L’altra capolista, il Pescara (50), ospiterà il Chieti, l’Avellino, il Paternò, il Sora, mentre farà visita al Lanciano, alla Torres, al Taranto, al Benevento e alla Vis Pesaro.

L’Avellino (49) ha un calendario difficilissimo. Affronterà in trasferta il Martina, il Pescara, il Teramo, L’Aquila, il Crotone; in casa il Sora, la Samb, il Benevento, il Taranto.

Per ultimo il Crotone (39): i calabresi, reduci da quattro pareggi consecutivi durante la gestione De Rosa, andranno a Taranto, a Sora, a Teramo, a Chieti, mentre ospiteranno il Benevento, il Lanciano, il Giulianova, la Viterbese e l’Avellino.

Fra tutte, la Samb è la squadra con il calendario più favorevole (sulla carta).

flamminipp@libero.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 108 volte, 1 oggi)