É la piacevole storia di una moderna Cenerentola quella raccontata da MANUELA ARCURI e GIULIO BASE in «THE PRETTY WOMAN STORY» sulle scene del Teatro Rossini di Civitanova Marche martedì 4 marzo e mercoledì 5 (inizio ore 21,00, info 0733/812936) e del Ventidio Basso di Ascoli Piceno giovedì 6, venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 (inizio ore 20,20,domenica ore 17,00 info 0736/244970) nei cartelloni realizzati dalle rispettive Amministrazioni comunali e dall’Amat.

Lo spettacolo, che ha già debuttato a Viterbo, è prodotto da Francesco Bellomo che ne è anche autore insieme ad Antonia Brancati. Nel cast VERONICA MAYA, GAETANO ARONICA e la partecipazione di NINI SALERNO. La regia è di Ennio Coltorti.

Per finanziare la missione in favore dei bambini poveri di Bombay costruita dal suo primo amore, Principessa (Manuela Arcuri), rimasta orfana, accetta dapprima gli impieghi più umili e infine arriva sui marciapiedi di Los Angeles. Qui incontra Jack Richardson (Giulio Base) giovane, bello e infelice. Carriera e denaro a lui non bastano più e ora brucia dal desiderio di vendicarsi del proprio padre, dal quale si è sempre ritenuto poco amato.La commedia segue lo svolgersi dei giochi di potere di Jack che verranno inaspettatamente complicati da quello degli affetti. A corredo una corte di maggiordomi angeli, fidanzate gelide e corrotte,consiglieri opportunisti e mefistofelici, padri-padroni ingenui e moralmente ineccepibili, cugini e bracci destri traditori. Ma come in tutte le fiabe che si rispettino, dopo difficoltà e tribolazioni di ogni tipo, il male viene sconfitto, gli affetti familiari si ricompongono e l’amore trionfa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 182 volte, 1 oggi)