ALMA PLAST: Traini, Ciccanti, Nedovic, Veccia 2, Sciamanna 4, Romandini, Poletti F. 1, Poletti D. 1, Poletti M. 1, Basso 8, Amato 3, Antognozzi 1. All.: Vizzi.
AMBRA: Carulli, Vannucci, Conforti 3, Sozzi 8, Razic 10, Zafferi 2, Freschi Al. 6, Macrini 9, Freschi An., Giuntini. All.: Vujic.

ARBITRI: Petruzzelli di Bari e Fioretti di Ancona,

S.BENEDETTO DEL TR. – Con la sconfitta patita in casa contro l’Ambra, i sambenedettesi dell’Alma Plast danno l’addio alla serie A2. Il nefasto verdetto della retrocessione (che ormai era chiaro a tutti) ha avuto il conforto dell’aritmetica, anche se contro i toscani la formazione di Luca Vizzi ha mostrato segnali di ripresa. Senza Nedovic e De Luca e dopo aver perso Veccia e Fabio Poletti strada facendo, i rossoblù hanno giocato con voglia e determinazione, anche se hanno dovuto ben presto lasciare strada alla maggiore consistenza tecnica ed alla stazza fisica degli avversari. Da segnalare la prima rete in serie A2 dei gemelli Daniele e Marco Poletti e di Antognozzi. Sabato trasferta ad Avellino dove, essendo il campo degli irpini squalificato per due turni, molto probabilmente si giocherà a porte chiuse.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 248 volte, 1 oggi)