Oggi la Samb è tornata ad allenarsi e, per il momento, c’è da segnalare una buona notizia: Enrico Franchi sta recuperando l’infortunio alla caviglia destra subito nell’ultima partita Samb-Crotone e, da qui a domenica, dovrebbe tornare completamente disponibile per l’incontro di Martinafranca. d ogni modo il guizzante Taccucci garantisce una valida alternativa per la coppia difensiva rossoblù. Stessa cosa dicasi di De Amicis, vero e proprio uomo-jolly (può giocare in entrambi i ruoli di terzino, destro e sinistro, o di esterno di centrocampo), che probabilmente giocherà come terzino destro al posto dello squalificato Ogliari.

«L’atmosfera dello spogliatoio è la stessa di prima – assicura Franchi – ultimamente abbiamo più che altro avuto delle difficoltà ad esprimere quel gioco spumeggiante che ci aveva caratterizzato fino a qualche tempo fa. Però siamo carichi come prima e più di prima, ci mancherebbe, pronti a dare il 100% di quello che abbiamo».

Per un Franchi e una Samb che dunque a Martinafranca vorranno sicuramente tornare ai grandi livelli di qualche settimana fa, c’è da dire che la prevendita di biglietti per la partita prosegue un po’ a rilento. Duecentocinquanta tagliandi sono stati consegnati ai gruppi organizzati, mentre dei duecentocinquanta assegnati ai punti di distribuzione di T-box e di Nuovi Orizzonti, oggi, primo giorno di prevendita, ne sono stati acquistati appena una decina. Probabile però che, dai prossimi giorni, anche questi duecentocinquanta vadano finiti.

Intanto, a seguito dei disordini relativi al discusso dopopartita di Samb-Teramo dello scorso 2 febbraio, stanno giungendo le prime diffide dal presentarsi allo stadio durante le manifestazioni sportive ai tifosi rossoblù.

flamminipp@libero.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 84 volte, 1 oggi)