ALMA PLAST: Traini, Gabrielli, De Luca 3, Ciccanti, Nedovic 17, Veccia, Sciamanna 1, Romandini, Poletti F. 1, Poletti D., Poletti M., Basso 5, Caporossi, Amato 2. All.: Vizzi.

SAVINI: Guetti, Lagalaye, D’Arcangelo 2, D’Alonzo R. 2, Djordijevic 12, Castagna 2, Mastrangelo 5, Aromatario, Milia 1, Maktovic 1, D’Alonzo M., Menna 9, Presutti 2, Miseri 3. All.: Jurina.

ARBITRI: Carbone di Roma e Ardizzi di Teramo.

S. BENEDETTO DEL TR. – Anche il Città Sant’Angelo espugna il campo dell’Alma Plast San Benedetto. Il primo tempo ha ricalcato la brutta prestazione offerta contro l’Ancona e la squadra ospite ha preso subito il largo (aiutata anche da due arbitri in giornata nerissima), chiudendo la frazione con un eloquente 19/10 in proprio favore. Negli spogliatoi Vizzi striglia la squadra e nella ripresa i rossoblù gettano in campo l’orgoglio, abbozzando una rimonta che però si ferma al –5 del 20’. La stanchezza prende il sopravvento e gli abruzzesi chiudono in scioltezza la gara conquistando tre punti preziosi. La partita verrà teletrasmessa in differita su “Quintarete?, mercoledì alle ore 20.30.
(Sandro Benigni)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 230 volte, 1 oggi)