LA STORIA
1993-94 PRO 1° Pr.
1994-95 ECC 1° Pr.
1995-96 CND 14°
1996-97 CND 1° Pr.
1997-98 C2 2° Pr.
1998-99 C1 11°
1999-00 C1 1° Pr.
2000-01 B 9°
2001-02 B 20° R.
2002-03 C1
LA CITTA’: Crotone, abitanti 60.000.
LO STADIO: “Ezio Scida?, via Cutro, capienza 10.300 spettatori
LA SQUADRA: Solo chi cade può risorgere:il Crotone, nonostante sia fallito due volte (nel 1985 quando ricominciò con il nome di Kroton e nel 1991) è riuscito addirittura ad arrivare in serie B partendo dalla Promozione Calabra, ottenendo cinque promozioni in sette anni! Il primo campionato di C risale al 1947-48, anno in cui si classificarono terzi alle spalle di Foggia e Catanzaro. Ha avuto come allenatori ex- nazionali come Bruno Giordano che riportò il Crotone tra i professionisti, Antonello Cuccureddu e Antonio Cabrini. Da da un paio di domeniche ha cambiato trainer: De Rosa al posto di Auteri. Nella rosa attuale militano due stranieri: il croato Juric e il camerunese Tankoua. Due gli ex che saranno in campo: il sempreverde Valoti, trentasettenne che con la Samb giocò 38 partite in serie B nel 1988-89 e Corradi, che lo scorso anno vestì la maglia del Crotone sei volte, proveniente dal Catania. Al mercato di riparazione sono stati acquistati il difensore Pavone dal Cosenza, i centrocampisti Del Gaudio dal Taranto e Sciaccaluga dal Siena ed il bomber Campolonghi sempre dal Siena.
Un giocatore nativo di Crotone giocò con la Samb per alcuni anni: Gigi Sanzone protagonista alla fine degli anni 70 di epiche battaglie in maglia rossoblu’. Piernicola Virgili, nativo di Montefiore dell’ Aso, invece fu una colonna dei calabri per molti anni.
Nel Kroton giocò le uniche partite da professionista Roberto Vagnoni (nativo di Monsampolo), classe 1968 attuale capitano della Truentina-Cdl e protagonista con la maglia dell’Ascoli di infuocati derby contro la la Samb nel campionato Primavera.
GLI EX
1. ALADINO VALOTI
2. ALESSIO MORELLI
3. DARIO DI GIANNATALE
4. ROBERTO CORRADI
5. PIERO SPINA
6. LUIGI SANZONE
7. PIERNICOLA VIRGILI
8. ROBERTO DELLA PIETRA
A CURA DI ROBERTO RANERI

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 414 volte, 1 oggi)