P.D’ASCOLI: Amabili, Nannuzzi, Giorgini, De Angelis, Gaetani, Di Buò (88’ Straccia), Marconi S, Alfonsi, Brandimarte (93’ Gregori), Giorgi, Viscioni (77’ Marconi G) ( Induti, Grannò, Voltattorni, Nespeca) All. Alesiani
OFFIDA: Simonetti, Borraccini (82’ Tessaro), D’Angelo, Sansoni (54’ Guerra), Maroni, Spina G, Silvestrini, Pepe, Verdecchia (68’ Bartolomeo), Spina A, De Marco (Virgili, Angelici, Almonti) All. Iobbi
ARBITRO: Petrini di Fermo
Se la reazione è metà guarigione, il Porto d’Ascoli è una squadra ampiamente guarita. Un primo tempo spento per i locali che si vedono in extremis andare sotto di un gol causa un rigore dubbio. Nella ripresa gli ‘attributi’ richiesti dalla società bianco-celeste, sono usciti fuori perforando spietatamente la porta dell’Offida. Al 13’ Marconi S spara un tiro, alto. Al 19’ Di Buò prova con un tiro-cross a violare Simonetti che si salva respingendo in angolo. Al 25’ Pepe manda a lato un rasoterra. Al 33’ Silvestrini taglia un cross per Verdecchia, perfettamente coordinato di testa mette fuori. Al 54’ Gaetani prova la conclusione, Simonetti manda in angolo, Al 47’ l’allenatore dell’Offida, mister Iobbi, viene espulso per proteste. È il 49’ quando De Marco accentua una caduta in area su un leggero contatto con De Angelis. L’arbitro abbocca e assegna il rigore. Sulla battuta arriva Borraccini che realizza il vantaggio. Al 53’ Alfonsi prende le misura e di testa sfiora il gol. Al 60’ l’arbitro vede Borraccini toccare la palla con la mano e assegna il penalty. Brandimarte sul dischetto riporta la gara in parità. È il 74’ quando Di Buò offre un perfetto assist per lo scatenato Brandimarte che con una spettacolare rovesciata porta i bianco-celesti in vantaggio. Appena segnato, il piccolo “Bobo Vieri? del Porto d’Ascoli si toglie la maglietta e si dirige in panchina soffocato dagli abbracci dei compagni. Al 78’ Marconi S batte una punizione, Nannuzzi lasciato solo dalla difesa offidana mette a segno la zuccata vincente. L’arbitro assegna 3’ di recupero quando ne erano gia trascorsi tre.
AMABILI 6 fa lo spettatore, mai impegnato
NANNUZZI 7 rabbiosa zuccata vincente
GIORGINI 6.5 scrupoloso nell’evitare gli assalti avversari
DE ANGELIS 6.5 tiene a bada De Marco e compagni
GAETANI 6 troppo fretta nell’impostare la manovra. Simonetti gli nega un gol
DI BUO’ 6.5 assist perfetto, qualche buon recupero
MARCONI S 6.5 si è dato più da fare nella ripresa
ALFONSI 6 non sempre riesce a velocizzare la manovra
BRANDIMARTE 7.5 un “Vieri? versione dilettantistica
GIORGI 6 dev’essere più incisivo per le punte
VISCIONI 6 periodo poco felice

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 136 volte, 1 oggi)