L’amore è un sentimento che appartiene all’uomo, fin dai primi momenti della sua vita. Eppure è difficile comunicare con le parole dell’amore, non banalizzando un sentire così grande e intenso. Solo i poeti riescono ad esaltare la parola, farla uscire dal mucchio per rappresentare il senso più intimo di essa. La ricerca dei poeti che hanno parlato d’amore è infinita e rischia di essere sempre incompleta. Si rendono obbligatorie alcune scelte.

La selezione della serata inizia con i versi più sensuali della storia della poesia che si trovano, sorprendentemente, nel libro più sacro, la Bibbia. Quindi un omaggio a Catullo ed ai suoi struggenti versi per Lesbia. Ancora, un salto nel Novecento, attraverso le parole dei poeti più vicini alla sensibilità dei nostri tempi.

Al recital di poesie – lette da Danila Grienti – fa da giusto corollario il menu che il qualificato chef Peppino (cuoco di bordo per quasi trent’anni) ha preparato per l’occasione al prezzo di 30 euro: come antipasti Ostriche, Cocktail di scampi e Zuppa “Certosina”; per primi Riso al curry e Chitarrine alla crema di gamberi; come secondo Sogliola alla “Pompadour”; infine per dolce Omelette agli amaretti. Il tutto ‘annaffiato’ da buon vino Prosecco.

Visti i posti limitati (circa 40) è consigliata la prenotazione: 0735/656704.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 114 volte, 1 oggi)