La Tecno Riviera delle Palme espugna anche l’ostico campo del Real Ancona, e prosegue il suo cammino verso la vetta. Una gara non facile sulla carta, dato che i dorici si giocavano le ultime speranze per avvicinarsi alla zona play-off.

La partenza era come al solito in salita per i rivieraschi che dopo pochi minuti di gioco si ritrovavano sotto di due reti ed in balia degli avversari. Tuttavia, Grossi e compagni non demordevano e risalivano la china grazie ad Olivieri, autore di una splendida doppietta. In parità si chiudeva la prima frazione di gioco. Nella ripresa, grazie ad alcuni accorgimenti di carattere difensivo, la Tecno riusciva ad annullare con tranquillità gli attacchi dei padroni di casa e sfiorava ripetutamente la rete del vantaggio che arrivava col solito Olivieri. I sambenedettesi sfioravano più volte la quarta marcatura…ma i troppi e gravi errori sotto porta facilitavano il compito dei dorici che in contropiede impattavano. Finalmente, dopo tanti tentativi, la Riviera delle Palme centrava l’obiettivo, ed in pochi minuti chiudeva la gara con una doppietta del bomber Aureli.

Tutto sommato, tre punti d’oro per i rivieraschi con un’unica pecca: quella di poter chiudere molto prima la gara (troppi errori, alcuni clmorosi).

Venerdì prossimo 14 febbraio, ore 21:45, ci sarà al palasport B. Speca l’attesissimo derby fra la Tecno ed il Pagliare: lì si deciderà chi sarà il maggior antagonista del Castelbellino alla vittoria del campionato.

ADB

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 126 volte, 1 oggi)