Cristiano Traini, 26 anni, sambenedettese, ma residente a Grottammare, è morto stamattina in un incidente sul lavoro avvenuto presso lo stabilimento di lavorazione ortofrutticola Co.pop. di Porto d’Ascoli. Il giovane, un tecnico frigorifero, stava lavorando da solo all’interno della Copop, una cooperativa ortofrutticola, quando, per cause ancora in fase di accertamento, ha perso la vita.

Stando ad una ricostruzione dell’accaduto, sembra che Traini sia rimasto schiacciato fra due grossi frigoriferi che stava riparando; quando gli altri operai si sono accorti del fatto, a causa di una spia che segnalava un guasto ad uno dei macchinari, l’uomo era già morto. Le indagini sono condotte dai carabinieri e dall’ispettorato dell’Inail.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 245 volte, 1 oggi)