Presentato il nuovo Consorzio Turistico Locale “Piceno Mare e Monti” che nasce dal “matrimonio” tra il consorzio Riviera delle Palme e il Parco Piceno. Un parto difficile secondo Luciano Pompili presidente del consorzio Riviera delle Palme .

L’obiettivo, secondo il consigliere comunale Emidio Galiè, è quello di proporre un’offerta maggiore ai turisti, che potranno usufruire sia della spiaggia che dell’arte e delle bellezze dell’entroterra. L’assessore al turismo Gabrielli ha ricordato come tale consorzio locale sia nato per la realizzazione di tre progetti, di conseguenza il consorzio Riviera delle Palme continuerà in maniera indipendente le sue innumerevoli iniziative.

Al riguardo il presidente Pompili ha ricordato che alla prossima fiera Bit di Milano la “Piceno Mare e Monti” parteciperà con gli articoli dei due consorzi uniti e delle 25 realtà che vi gravitano intorno, essendo un’entità appena data e senza dei suoi prodotti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 119 volte, 1 oggi)