L’Associazione Amici del Carnevale è al lavoro da tempo nei capannoni del vecchio stadio “Ballarin? per la creazione dei nuovi carri allegorici che dovranno sfilare a San Benedetto nei pomeriggi di domenica 2, martedì 4 e domenica 9 marzo. Quest’ultima uscita vedrà la collaborazione di alcuni gruppi mascherati della provincia. Il carnevale sambenedettese ha consolidato la collaborazione con l’amministrazione comunale che per il tramite degli assessori Gabrielli, Lorenzetti e Sestri ha garantito il maggior appoggio possibile ai carristi e a tutta la sfilata. D’altronde il carnevale sambenedettese esiste in questa forma dal lontano 1952 e mai come quest’anno vuole avere un’impronta decisa che rispecchi al meglio le tradizioni della città senza cedere alla facile tentazione di copiare il carnevale di città più famose. Per le sfilate di quest’anno sono preannunciate alcune novità importanti: la conferma di Radio Azzurra in qualità di sponsor “musicale? della manifestazione ha fatto sì che il palco che verrà allestito alla Rotonda sia più imponente e funzionale di quelli allestiti nella passate edizioni, con due alte torri sulle quali verranno montate alcune casse acustiche che potranno diffondere le colonne musicali del carnevale senza il timore di assordare gli spettatori. Si parla anche di una nuova location per le feste collegate al carnevale, comprese quelle in maschera riguardanti i bambini. L’Associazione Amici del Carnevale rende noto anche che i gruppi mascherati che vorranno sfilare nelle tre sfilate sambenedettesi, o coloro che vorranno salire sui carri allegorici o contribuire in maniera volontaria alla realizzazione dei carri stessi possono rivolgersi direttamente ai carristi nelle ore serali all’interno dei capannoni dello stadio “Ballarin?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 133 volte, 1 oggi)