Non è arrivato il bomber tanto atteso, ma è tornato l’artista, come ieri avevamo anticipato: Totò Criniti vesterà di nuovo la maglia rossoblù, con l’obiettivo, stavolta di puntare dritti alla Serie B. Se ne va invece Michele Sergi, ceduto all’insistente Benevento: difficilmente i tifosi dimenticheranno questo attaccante generosissimo che ha timbrato con il suo nome due promozioni consecutive, dalla D alla C1.

Cambiano gli equilibri in casa Samb? Sicuramente adesso l’attacco è più versatile: resta fermo il 4-4-2, ma Criniti è l’uomo ideale per scompaginare le carte “in corsa”: rifinitore, esterno d’attacco o seconda punta a seconda delle circostanze.

Abbiamo scritto “in corsa” perché Totò, che, non dimentichiamolo, quest’anno ha disputato alcune presenze in Serie A, dovrà calarsi nuovamente nella mentalità della C, ed essere consapevole che questa Samb sta giocando a memoria e sarebbe da incoscienti modificarne l’assetto. D’accordo con i tecnici e stimato dalla tifoseria, sarà il primo a capire che il suo apporto – che potrebbe rivelarsi fondamentale – dovrà essere fornito sulla base delle precise indicazioni dei tecnici.

flamminipp@libero.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 277 volte, 1 oggi)