L’assessore alla sanità Augusto Melappioni aveva
ricevuto nei giorni scorsi la giovane pesarese allergica
a tutti i farmaci tradizionali e bisognosa, per le sue
cure, di medicine omeopatiche. Oggi, in Giunta, il caso,
davvero eccezionale, ha trovato soluzione. L’esecutivo
ha infatti approvato una deliberazione con la quale si
prevede che l’Azienda sanitaria locale di Fano possa
acquistare e somministrare nei confronti dell’assistita i
medicinali omeopatici di cui la stessa ha necessità per
la cura delle patologie di cui è affetta. Una risposta
positiva che, si spera, possa offrire maggiore
tranquillità alla paziente.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 285 volte, 1 oggi)