L’incontro tra Cagli Sport e Riviera delle Palme si conclude come da previsione: i sambenedettesi si sbarazzano, non senza difficoltà, del malcapitato Cagli (ultimo in classifica) e proseguono la loro marcia verso la vetta. Le difficoltà erano dovute soprattutto all’ambiente, piuttosto che alla consistenza degli avversari: giocare all’aperto, con il rischio di interruzione della gara per il maltempo, in quel di Cagli, non è stato facile per Grossi e compagni che hanno pagato all’inizio la poca abitudine a giocare in quelle condizioni.
Dopo pochi minuti di gioco, la Tecno si porta in vantaggio con Palladini, con un preciso tiro sotto il sette. Immediato è il pareggio dei padroni di casa. Ma i rivieraschi sembrano superiori e si riportano in vantaggio con Spina. In ogni modo, i locali riescono a pareggiare con un’azione convulsa. Allo scadere della prima frazione di gioco, Aureli s’inventa la terza rete: stop di petto e tiro al volo…ed il portiere del Cagli non può nulla. Ci pensa poi l’ottimo Libbi a sventare le ultime incursioni del Cagli del primo tempo. Nella ripresa scende in campo un’altra Tecno: forse l’ambientamento, forse una maggiore determinazione…fatto sta che i rivieraschi realizzano subito la quarta rete con Grossi Arcangelo, si portano sul 5- 2 con Mastrantonio, che con un pallonetto alla brasiliana beffa il portiere in uscita. Bella è anche la sesta rete: Libbi, con un gran rinvio, trova smarcato Di Battista il quale mette a sedere il portiere locale e realizza la seste rete. Gli ospiti tentano una reazione, realizzano la terza rete, ma è ancora il capitano Grossi che finalizza una grande azione da egli stesso iniziata. Il Cagli realizza la rete del 4-7…ma i sambenedettesi non si scompongono: Aureli infila per l’ottava volta la porta locale, e, sempre Grossi A., su punizione, chiude le marcature.
Buona la prestazione di tutto il collettivo che fa ben sperare per il prosieguo. Venerdì prossimo (31 gennaio) la Tecno Riviera delle Palme sarà impegnata presso il palasport B. Speca (ore 21, 45) contro il temibile ma battibile Vigor Fabriano.

Formazione scesa in campo: Libbi, Di Battista, Paci, Aureli, Spina, Palladini, Mastrantonio, Grossi A., Cocco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 161 volte, 1 oggi)