Lo aveva annunciato già martedì, ma da oggi è ufficiale: il presidente del Pescara Pietro Scibilia si è dimesso dalla carica, che copriva da 15 anni, nei quali aveva portato il Pescara fino alla Serie A.

«I fatti dell’altra sera hanno rafforzato la mia convinzione che questo calcio non mi appartiene». Scibilia si è rivolto anche ai “veri sostenitori” del Pescara affinché ricreino attorno alla squadra quel clima di serenità necessario per raggiungere gli obiettivi auspicati.

Scibilia è stato soggetto, negli ultimi due anni, a forti contestazioni a causa della retrocessione del Pescara in Serie C1.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 143 volte, 1 oggi)