Su uno dei lungomari più belli del mondo, i tesserati della società rossoblù si sono dati battaglia, anche se per vari acciacchi non hanno potuto prendere il via il “grande veterano” Balducci, il vice presidente Straccia, Perotti, Bartolomei, Partemi e Cosenza. La gara è stata avvincente e la vittoria è giunta per pochi centimetri dopo un acceso sprint. Primo è giunto il giovane sommozzatore della Marina Serafino Caggiano, che ha bruciato sul filo di lana il dominatore delle ultime edizioni Cecchi. Più distaccati si sono classificati Quinzi, F. Mancini, Margaria, Dionisi, Curzi, Capriotti, Lolita Vallorani (unica donna in gara, ma che ha saputo reggere egregiamente i ritmi di molti atleti del sesso opposto), Silvestri, Pagnanelli, G. Mancini, Merlini e Ditima.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 180 volte, 1 oggi)