JUVENTUS CLUB “GAETANO SCIREA” , CORRIDONIA

Nel pomeriggio del 25 gennaio a Torino dalle 17 alle 19 ci sarà l’incontro tra i soci dello Juventus Club “Gaetano Scirea” e il fuoriclasse juventino Alessandro del Piero. Sergio Rqpacchiani, presidente dello Juventus Club di Corridonia e il vicepresidente esecutivo Giuseppe Sagripanti, dopo una lunga trattativa con i procuratori di Del Piero e constatata l’impossibilità a breve di una visita del giocatore a Corridonia, hanno raggiunto l’accordo per
la consegna del trofeo “Pinturicchio d’oro” e della “Cittadinanza Onoraria”. Quest’ultima è stata decisa, per motivi sportivi, in sede consiliare dall’Amministrazione di Corridonia.
Ecco il testo e la motivazione della delibera comunale:
“Vista la richiesta con la quale il sig. Rapacchiani Sergio, in qualità di presidente dello Juventus Club “Gaetano Scirea” di Corridonia, chiede all’Amministrazione comunale la concessione del Patrocinio alla manifestazione denominata consegna ‘II Pinturicchio d’Oro’ al calciatore Alessandro Del Piero; sottolineato che con la stessa istanza il Presidente del citato Juventus Club chiede, altresì, la concessione della cittadinanza onoraria al calciatore Alessandro del Piero per meriti sportivi; evidenziato che Alessandro Del Piero oltre a militare nel club Juventus attualmente è uno dei punti di forza della Nazionale azzurra e, in qualità di atleta, viene considerato tra i più rappresentativi dello sport italiano nonchè uno dei giocatori più forti del mondo nel ruolo che attualmente ricopre nella propria squadra; considerato che la suddetta richiesta è condivisa da migliaia di cittadini di Corridonia i quali hanno manifestato soddisfazione ed entusiasmo alla iniziativa dello Juventus Club di Corridonia; ritenuto pertanto di concedere il Patrocinio alla manifestazione denominata Consegna “II Pinturicchio d’Oro” ad Alessandro del Piero; riteniamo altresì, di concedere al citato atleta la cittadinanza onoraria per meriti sportivi”.

La sede dove avverrà l’incontro dovrebbe essere definita martedì 21, ma sarà sempre nel capoluogo piemontese.

La storia del trofeo “II Pinturicchio d’Oro” è un idea venuta da un tifoso juventino come Giuseppe Sagripanti, fotografo di professione e come hobby leader di comitati di festeggiamenti cittadini (“Corridonia Nuovo Millennio”) e del locale Juventus Club “Gaetano scirea”. Le sue passioni sportive, la sua voglia di fare lo vedono sempre pronto ad organizzare iniziative e feste. “Il Pinturicchio d’Oro” da assegnare ad Alessandro del Piero è stato sicuramente quello che gli ha richiesto più impegno e pazienza, ma alla fine ce l’ha fatta. Quasi 4 anni fra battute e scherzi (anche se sempre senza cattiveria) come è normale in una città dove ci si conosce tutti, ma ora il suo progetto si realizza e allora passa tutto. Sabato 25 gennaio siederà allo stesso tavolo del suo calciatore preferito e magari con altri personaggi del club bianconero. Gli consegnerà il trofeo “II Pinturicchio d’Oro” e lo farà davanti ai soci del suo Juventus Club, che già allora avevano accolto all’unanimità la sua proposta. Ma ecco il resoconto di quello storico giorno in cui allo Juventus Club “Gaetano Scirea” di Corridonia si votò a favore del Premio e si chiese all’amministrazione comunale di concedere al calciatore Alessandro del Piero la cittadinanza onoraria ad Alessandro del Piero con la seguente motivazione: “al giocatore e atleta che per meriti sportivi si è contraddistinto dando lustro a tutta la nazione italiana”. Il Sindaco Sandro Giustozzi si dichiara favorevole e dichiara anche che proporrà al consiglio comunale di concedere la cittadinanza onoraria, per meriti sportivi all’atleta Alessandro del Piero?.

Info e prenotazioni

Juventus Club

“Gaetano Scirea?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 400 volte, 1 oggi)