Esposito e compagni hanno così confermato il buon momento di forma che stanno attraversando. «Quello che mi rassicura -aggiunge Borgognoni- è che stiamo crescendo dal punto di vista del gioco di squadra, nonostante le precarie condizioni fisiche di qualche elemento. Ora -conclude- dobbiamo continuare su questa strada». La formazione rossoblù è stata sospinta dalle buone prestazioni di Ciattoni e Passeri con quest’ultimo protagonista del canestro che ha determinato il break decisivo a trenta secondi dalla sirena che ha impedito agli ospiti di rimontare.
Sabato l’Autolelli Basket Club è attesa dalla difficile trasferta di Tolentino, ma i ragazzi di Borgognoni hanno dimostrato di potersela giocare su qualsiasi parquet.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 159 volte, 1 oggi)