Il prestigioso evento, organizzato dall’Assessorato alla cultura del Comune e dalla Gioventù musicale d’Italia con il patrocinio del Ministero dei beni culturali e dell’Assessorato alla cultura della regione Marche, s’inserisce nel tradizionale filone dei grandi concerti di Capodanno.

L’orchestra sinfonica nazionale dell’Ucraina è stata costituita nel 1918 e nel corso degli anni ha collaborato con i migliori direttori e solisti (Menhuin, Rubinstein, Rostropovich, Richter, Josè Carreras, Monserrat Caballé) mentre grandi compositori – tra cui Prokofiev, Shostakovic e Khachaturian – le hanno affidato la prima esecuzione delle proprie opere.
Negli ultimi anni ha registrato più di quaranta CD con vario repertorio effettuando tournée in tutto il mondo.

L’organico con cui si esibirà a San Benedetto del Tronto è composto da oltre sessanta elementi. Di questa orchestra ha detto Dimitri Shostakovich: “Possiede un gruppo di musicisti come se ne vorrebbero sempre trovare … i vari solisti e i gruppi strumentali all’interno dell’orchestra suonano in modo eccellente e si completano tra loro meravigliosamente, come accade nelle più grandi orchestre del mondo”.

Il costo dei biglietti è di 20 euro per il settore A, 10 euro per il settore B ed è previsto un biglietto ridotto a 8 euro per i ragazzi fino a 21 anni e per gli iscritti alle associazioni culturali. Per informazioni sui punti di prevendita rivolgersi al Servizio cultura e all’Ufficio relazioni con il pubblico del Comune di San Benedetto oppure alla biglietteria “T BOX” in via Calatafimi, 42/A – tel. 0735/581017.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.946 volte, 1 oggi)